Morte della piccola Smeralda, "Sicilia risvegli": "Comune proclami lutto"

"Dopo quattro anni di lotta, la piccola Smeraldina Camiolo di Catania, una delle bambine che erano in cura con il metodo Stamina, e che è stata privata della terapia nella quale la sua famiglia credeva e che le aveva dato giovamenti certificati nelle sue cartelle cliniche, ci ha lasciati"

"Dopo quattro anni di lotta, la piccola Smeraldina Camiolo di Catania, una delle bambine che erano in cura con il metodo Stamina, e che è stata privata della terapia nella quale la sua famiglia credeva e che le aveva dato giovamenti certificati nelle sue cartelle cliniche, ci ha lasciati".

Lo affermano in una nota il movimento 'Vite sospese' e l'associazione 'Sicilia risvegli onlus' che chiedono al Comune di dichiarare il lutto cittadino il giorno dei funerali della bambina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento