Bandiere a mezz'asta per la morte dell'elicotterista della Marina

Ancora una volta, a pochi giorni dalla tragedia di via Garibaldi in cui persero la vita due vigili del fuoco, Catania piange una vittima del dovere

Bandiere a mezz'asta nella sede della Uil per la morte dell'elicotterista della Marina Militare, avvenuta questa notte durante una esercitazione in Mediterraneo. “Ancora una volta, a pochi giorni dalla tragedia di via Garibaldi in cui persero la vita due vigili del fuoco, Catania piange una vittima del dovere. La Uil s’inchina dinanzi al sacrificio estremo di Andrea Fazio, specialista di volo in servizio a Catania nel Secondo Gruppo Elicotteri della Marina Militare morto in missione di ricerca e soccorso nel Mediterraneo Centrale. Ammainiamo le nostre bandiere per rendere omaggio a Andrea Fazio e ci stringiamo ai suoi familiari, comprendendo bene come in questi casi più che in altri si sperimenti l’inutilità delle parole. Ci uniamo al loro dolore e a quello della grande comunità umana della Marina Militare”. Lo ha dichiarato la segretaria generale della Uil di Catania, Enza Meli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento