E' emergenza morti sul lavoro: Cgil chiede interventi immediati

Il sindacato chiede che del gruppo facciano parte gli istituti ispettivi, i sindacati, le associazioni datoriali, l'Inail, l'Asp. Al presidente Crocetta chiede di partecipare alla prima riunione e di istituire un fondo straordinario per le morti sul lavoro

L' esecutivo della Camera del lavoro si é riunito per affrontare il tema delle morti sul lavoro. In pochi giorni, infatti, tra morti a Catania e provincia. La CGIL aveva già chiesto misure straordinarie per affrontare il dramma delle morti bianche, e oggi, alla luce di quanto accaduto negli ultimi giorni, chiede alla Prefettura e al presidente della Regione l' istituzione di un gruppo di lavoro che faccia da osservatorio sul fenomeno.

Al Porto, infatti, un operaio è rimasto travolto da un mezzo pesante. Venerdì, a Caltagirone, un operaio indiano  - secondo una prima ricostruzione dei carabinieri - sarebbe caduto da un'altezza di tre metri e 70 centimetri, forse a causa di un malore

Potrebbe interessarti: https://www.cataniatoday.it/search/query/indiano
Leggi le altre notizie su: https://www.cataniatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/CataniaToday/215624181810278
. E poi, la tragedia di ieri del ragazzo morto a Mazzarrone.

Adesso, l' esecutivo della CGIL chiede che del gruppo facciano parte gli istituti ispettivi, i sindacati, le associazioni datoriali, l'Inail, l'Asp. Al presidente Crocetta chiede di partecipare alla prima riunione e di istituire un fondo straordinario per le morti sul lavoro, sia per potenziare l'aspetto della repressione che per incentivare le aziende a comportamenti virtuosi.

Infine, l'esecutivo chiede l'immediata ricostituzione del nucleo dei carabinieri all' interno dell'Ispettorato del lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento