rotate-mobile
Cronaca Ognina

Avvistato un cadavere in mare: in corso le ricerche tra Ognina e il porto Rossi

La motovedetta della Guardia costiera etnea Cp 888 sta cercando di recuperare un corpo ancora privo di identità: la sala operativa è stata avvisata da un passante. Il mare in tempesta rende difficile l'avvistamento

Un cadavere è stato avvistato, nella tarda mattinata di oggi, tra le onde che si stanno abbattendocon violenza sulla scogliera catanese. La centrale operativa della guardia costiera di Catania ha ricevuto una segnalazione e si è subito attivata la macchina dei soccorsi, per cercare di localizzare il corpo. In un primo momento era stata indicata piazza Nettuno come luogo dell'avvistamento. Il moto ondoso in aumento complica le difficili manovre della motovedetta Cp888, che ha ampliato le ricerche anche allo specchio d'acqua compreso tra San Giovanni Li Cuti ed il porto Rossi. Non sarà facile scorgere la salma (ancora senza identità) tra cavalloni alti più di tre metri, ma per adesso le ricerche vanno avanti senza sosta. Un Defender della capitaneria presidia piazza Nettuno: le autorità raccomandano di tenersi lontano dalle scogliere ed evitare di esporsi a rischi inutili, in vista dell'arrivo del ciclone mediterraneo che, già dalle prossime ore, si abbatterà sulla costa catanese con violenza ancora maggiore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvistato un cadavere in mare: in corso le ricerche tra Ognina e il porto Rossi

CataniaToday è in caricamento