Tre volte al pronto soccorso per un dolore al cuore, morto 29enne

Dopo 10 giorni di coma è morto all'età di 29 anni (compiuti lo stesso giorno del ricovero), Giovanni Manna, parente di Salvatore e Pietro Crisafulli

"Si era presentato in ospedale per ben 3 volte per un forte dolore al cuore. L'ultima volta al pronto soccorso del Garibaldi di Catania sputava sangue dalla bocca, così è stato immediatamente ricoverato ed operato con urgenza". Dopo 10 giorni di coma è morto all'età di 29 anni (compiuti lo stesso giorno del ricovero), Giovanni Manna, (parente di Salvatore e Pietro Crisafulli). E' quanto riportato da "Sicilia risvegli onlus", l' associazione nazionale di famiglie unite insieme, nella lotta contro la vita vegetativa.

LE PRECISAZIONI DELLA MADRE

Si tratterebe di un virus mortale. Giovanni che lavorava come vigilantes, lascia una moglie di 25 anni e due figli di cui uno, di appena un mese. L'associazione "Sicilia Risvegli Onlus" si unisce nell'immenso dolore, ed esprime la massima vicinanza a tutta la famiglia. Chiedendo a chi di dovere, di fare chiarezza sull'accaduto. I funerali di Giovanni si svolgeranno oggi, alle 16 presso la chiesa di San Leone a Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento