Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Morto il presidente della Lilt di Catania Carlo Romano

Fu Direttore sanitario dell'Azienda sanitaria di Catania per quasi un decennio. Fu anche Direttore sanitario dell’IRCCS “Bonino Pulejo” di Messina e Direttore generale dell’Azienda ospedaliera “Gravina e Santo Pietro” di Caltagirone.

È scomparso nella giornata di sabato 19 giugno, all’età di 72 anni, il Presidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) di Catania Carlo Romano, già dirigente della sanità provinciale etnea. Laureato in medicina e chirurgia nel 1972 e successivamente specializzato in Igiene e sanità pubblica, il dottore Romano ha prestato servizio presso l’Asl 3 Catania – successivamente trasformata in Asp – ricoprendo incarichi di prestigio: Direttore del dipartimento di Igiene e, successivamente, Direttore sanitario per quasi un decennio. Fu anche Direttore sanitario dell’IRCCS “Bonino Pulejo” di Messina e Direttore generale dell’Azienda ospedaliera “Gravina e Santo Pietro” di Caltagirone. La formazione e l’interesse nella prevenzione oncologica lo hanno spinto ad ampliare le attività di prevenzione rendendosi fautore della nascita dello screening in Sicilia e del suo sviluppo a Catania. Dal 2002 al 2019 ha guidato la sezione etnea della LILT, a testimonianza del suo impegno nel sociale, puntando molto sulla crescita scientifica, incentivando una serie di attività a sostegno dei più fragili attraverso una rete di attività multifattoriali e incoraggiando l’aggregazione fra le varie province. Ha stipulato accordi con l’Università di Catania grazie ai quali, nel 2006, è stato possibile pubblicare il primo atlante di mortalità per tumori in Sicilia e incoraggiare innumerevoli studi. I risultati scientifici ottenuti dall’impegno della LILT e dalle prestigiose collaborazioni, hanno meritato gli onori della cronaca anche a livello internazionale, fra le quali ricordiamo la stipula di un accordo con l’Associazione americana per la ricerca sul cancro che condusse all’istituzione di un premio di studio, insieme all’Ateneo di Catania. L’impegno e la dedizione in questo ambito sono stati riconosciuti dal Presidente nazionale della LILT, prof. Francesco Schittulli, che lo volle presidente regionale dell’associazione. Rinunciò al mandato successivo ritenendo più utile il passaggio di testimone a colleghi più giovani ai quali assicurò sempre il conforto della propria esperienza e professionalità. Lasciata la guida della LILT di Catania, ricevette la nomina di presidente emerito dell’associazione. “La scomparsa di Carlo Romano lascia in tutti noi un vuoto incolmabile – dichiara l’attuale Presidente della LILT etnea, dott.ssa Aurora Scalisi – ma continueremo a portare avanti gli impegni assunti nel rispetto del suo operato”. Le esequie del dott. Carlo Romano si terranno oggi martedì 22 giugno alle ore 18 presso il Parco “Padre Pio” nel quartiere Gaglianesi a Trecastagni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto il presidente della Lilt di Catania Carlo Romano

CataniaToday è in caricamento