Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Mostra "sbarrata" al Castello Ursino, la replica dell'assessore Mirabella

Le precisazioni a seguito della nota inviata dal consigliere comunale Salvo Di Salvo

“Forse il consigliere Di Salvo non ha avuto il tempo di verificare personalmente, ciò che è realmente accaduto al Museo civico, poiché si sarebbe agevolmente reso conto che nessun visitatore ha mai acquistato il ticket per visitare la mostra trovando l’ingresso “sbarrato”. Nei giorni di sabato domenica e lunedì, infatti, il ticket d’ingresso è stato venduto a prezzo “ridotto” per consentire alla soprintendenza la conclusione dei lavori di allestimento, di una mostra di altissimo valore, per cui siamo grati alla Regione Siciliana per aver scelto Catania come palcoscenico per questi straordinari capolavori. Nel Castello Ursino, inoltre, tutte informazioni sulla mostra stessa erano ben chiare e segnalate in italiano e inglese, oltre a contenere precise indicazioni che i nostri addetti alla biglietteria hanno dato a ciascun visitatore, fornendo se necessario, il contatto della soprintendenza per avere ogni altra informazione o approfondimento ulteriore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra "sbarrata" al Castello Ursino, la replica dell'assessore Mirabella

CataniaToday è in caricamento