menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Motta Sant'Anastasia, evasione scolastica: 14 genitori denunciati dai carabinieri

Sarebbero dodici i casi di inosservanza dell'obbligo dell'istruzione primaria dei minori nella scuola "Gabriele D'Annunzio" del paese etneo. Quattordici i genitori denunciati dai carabinieri perchè non mandavano i figli a scuola

Evasione scolastica nell'Istituto comprensivo statale "Gabriele d'Annunzio" di Motta Sant'Anastasia. Sarebbero dodici i casi di inosservanza dell'obbligo dell'istruzione primaria dei minori nella scuola. Quattordici i genitori di alunni denunciati dai carabinieri perchè non mandavano i figli a scuola. I militari, controllando i dati degli ultimi due anni scolastici, hanno infatti accertato le reiterate assenze.

La maggior parte dei genitori si è giustificata adducendo motivi di salute, che però non hanno giustificato le prolungate assenze, mentre qualcuno, nascondendo problemi di natura economica e sociale, ha detto che i figli non avevano alcuna voglia di frequentare la scuola.

I carabinieri hanno inoltre accertato che una ragazzina che era stata spesso ricoverata in ospedale era stata sottoposta ad una visita neuropsichiatrica infantile che aveva diagnosticato coliche psicosomatiche dovute a presunti episodi di bullismo subiti a scuola. Nonostante sia poi stata seguita dai Servizi Sociali, la bambina ha continuato a non frequentare la scuola.

Gli episodi avvenuti nell'Istituto comprensivo statale "Gabriele d'Annunzio" di Motta Sant'Anastasia in quest'anno scolastico sono in numero minore rispetto agli anni scorsi, circostanza che ha fatto sì che l'istituto sia stato rimosso dall'Ufficio Scolastico Provinciale di Catania dall'elenco delle Scuole "ad alto rischio dispersione scolastica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento