rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Centro storico, controlli su green pass nei locali della "movida"

I carabinieri hanno inoltre elevato diverse multe per guida senza casco: complessivamente sono state controllate 46 persone

I carabinieri della compagnia di Catania piazza Dante, nel quadro delle direttive del comando provinciale per garantire la tutela dell’ordine pubblico nel centro storico, teatro della cosiddetta “movida”, hanno svolto alcuni servizi di controllo che hanno coinvolto gli esercenti dei numerosi locali pubblici e gli stessi avventori. L’attività si è articolata nelle serate di venerdì e sabato, concentrandosi dapprima nella zona compresa tra piazza Scammacca, via Pulvirenti e piazza Teatro Massimo e, successivamente, in quella di via Gemmellaro, comprendente per entrambe anche le vie adiacenti. Particolare riguardo è stato rivolto al fenomeno di giovani che, a bordo dei loro motocicli, invadono senza ritegno alcuno le zone pedonali dimostrando scarso senso civico e, conseguentemente, mettendo in pericolo l’incolumità dei presenti. A tal fine sono state elevate numerose contravvenzioni al codice della strada, soprattutto per ciò che riguarda il mancato utilizzo del casco di protezione e per divieto di sosta. Nel corso della specifica attività rivolta alle attività commerciali di ristorazione, luogo di ritrovo per migliaia di utenti in quei giorni, sono stati sottoposti a verifica a campione 6 locali per accertare il rispetto della normativa anticovid, in particolare sul possesso del “green pass” da parte degli avventori nonché, nel collaterale servizio esterno, identificate 46 persone e controllati 24 veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, controlli su green pass nei locali della "movida"

CataniaToday è in caricamento