rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Movia violenta / Civita / Via Teatro Massimo

Movida violenta, 20enne preso a colpi di bastone in faccia in via Teatro Massimo

Un giovane, mentre passeggiava con la sua fidanzata, è stato avvicinato da due giovani in scooter e senza casco. Improvvisamente il passeggero ha tirato fuori un bastone e l'ha colpito violentemente al volto

Torna in auge il tema della movida violenta con l'ennesimo episodio che inquieta quanti vivono o sono soliti trascorrere le proprie serate nel centro storico. Ieri sera, un ragazzo di circa venti anni, mentre passeggiava con la sua fidanzata, è stato avvicinato da due giovani in scooter e senza casco. Improvvisamente il passeggero ha tirato fuori un bastone e l'ha colpito violentemente al volto. Il tutto senza alcun motivo. Una violenza gratuita e cieca.

"Stavamo passeggiando tranquillamente - racconta il ragazzo a CataniaToday - quando ho sentito uno scooter arrivare dietro di noi ad alta velocità. Così ci siamo accostati e il mezzo si è avvicinato e poi ricordo solo il colpo che ho ricevuto". L'episodio è accaduto in via Teatro Massimo nei pressi di via Ventimiglia e ha lasciato interdetti i ragazzi. Il giovane ha fatto ricorso alle cure del pronto soccorso. Ha sporto denuncia ai carabinieri e chiede giustizia.

Episodi di movida violenta che, nell'ultimo anno, continuano a ripetersi e sui quali si è sempre concentrata l'attività della decima commissione presieduta da Manfredi Zammataro che ha tenuto diversi tavoli tecnici per chiedere sicurezza. Anche il consigliere Anastasi ha commentato l'episodio avvenuto ieri sera come "inqualificabile e violento"  e chiede maggiore attenzione e più controlli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida violenta, 20enne preso a colpi di bastone in faccia in via Teatro Massimo

CataniaToday è in caricamento