Movimento 5 Stelle in auto blu, portavoce: "Non c'era alternativa"

Replica alle polemiche scaturite per la scelta dei due parlamentari di utilizzare l'auto di servizio per recarsi in visita istituzionale a Sigonella (con loro anche un funzionario dell' Ars), all'incontro col console generale Usa, Donald L. Moore

ph Ansa

"Se non avessero utilizzato l'auto blu del Parlamento siciliano, per i deputati 5 stelle, Antonio Venturino e Giampiero Trizzino, spostarsi da Palermo a Sigonella e poi da lì a Niscemi, e ritorno nel capoluogo siciliano, sarebbe stata una odissea". Così il portavoce di Venturino, che è vice presidente dell'Assemblea regionale, replica alle polemiche scaturite per la scelta dei due parlamentari di utilizzare l'auto di servizio per recarsi in visita istituzionale a Sigonella (con loro anche un funzionario dell' Ars), all'incontro col console generale Usa, Donald L. Moore, col quale poi hanno raggiunto Niscemi (Cl), per un vertice a porte chiuse nella sede del comune sulla questione Muos, il sistema satellitare contestato dai comitati civici. Scartando l'auto blu, afferma il portavoce, l'alternativa sarebbe stata il pullman.

''Da Palermo per Catania c'e' un bus dell'autolinee Sais alle 5.45, impiega due ore e 40 minuti a un costo di 14,90 euro, che andava moltiplicato per tre (Venturino, Trizzino e il funzionario). Da li', avrebbero dovuto prendere un taxi per Sigonella, almeno 40 euro. Altro taxi da Sigonella a Catania, da dove il pullman della linea Interbus per Niscemi parte alle 14.20 (l'altro e' alle 18) con un viaggio di un'ora e 55 minuti. Da Niscemi a Palermo invece non ci sono mezzi''. Le auto private? ''Venturino non ne possiede, ogni tanto usa quella del fratello, in pessime condizioni, per raggiungere Palermo da Piazza Armerina - aggiunge il portavoce - e anche Trizzino possiede una vecchia auto. In ogni caso, per la missione sarebbe stato chiesto il rimborso, essendo istituzionale''.

Ma sul web impazza la polemica. Polemica per il grillino in autoblu: niente auto, ma rimborsi benzina sì
Tra gennaio e febbraio, infatti, Venturino ha presentato un rimborso carburante superiore ai mille euro, che gli sono stari riconosciuti oltre l'indennità mensile di deputato regionale, pari a 2.500 euro (LEGGI LA POLEMICA CON IL GIORNALISTA DI REPUBBLICA). Questa incongruenza non è passata quindi sotto silenzio, e su internet, adesso, si moltiplicano sempre di più le voci di quanti chiedono al vicepresidente dell'Ars di chiarire la questione. Anche sul blog “Sicilia a 5 stelle”. "Ma visto che avevi dichiarato di non avere un auto, a cosa ti servono gli oltre 1.100,00 euro di rimborso carburante? Ma scusa non avevi detto che eri stato costretto ad usare l'auto blu di servizio al gruppo perché non avevi l'auto?", chiede Ciccio.

Aggiunge Max Ros: "Ma se non hai la macchina come mai hai preso 1100 Euro di rimborso carburante?" E Carmine Lentini rincara la dose: "Scusate, ma dopo aver pubblicato il certificato di rinuncia all'autoblu, come si giustifica l'utilizzo di quest'ultima per scopi istituzionali?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

Potrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/politica/polemica-venturino-auto-blu.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/PalermoToday/115632155195201

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento