Punta un coltello contro una vigilessa che lo multa, arrestato

Il coltello rinvenuto a seguito di perquisizione veicolare è stato sequestrato. Si trova ora ai domiciliari

I carabinieri di Mazzarrone hanno tratto in arresto per minaccia aggravata a pubblico ufficiale, Patrizio Camnar. Dopo aver parcheggiato la propria auto in un divieto di sosta presso la via Principe Umberto di Mazzarrone, è stato fermato da una pattuglia della polizia locale. Nel momento in cui la vigilessa in servizio stava contestandogli la violazione commessa, l’uomo ha iniziato ad inveire nei suoi confronti, minacciandola anche con un coltello che aveva addosso, fuggendo poi nelle vie limitrofe. I carabinieri hanno quindi arrestato il responsabile. Il coltello rinvenuto a seguito di perquisizione veicolare è stato sequestrato. Si trova ora ai domiciliari.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento