Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Quattro infermieri ed un fisioterapista multati per un pranzo insieme

Sull'autocertificazione avevano scritto: “Pranzavo insieme a colleghi di lavoro”

I carabinieri di Gravina di Catania hanno contestato a cinque persone, tre donne e due uomini di età compresa tra i 24 ed i 27 anni, alcune delle violazioni amministrative previste dal decreto sul contenimento del Coronavirus. Il gruppetto, composto da tre lavoratori in servizio all’interno di una casa di riposo, uno in una struttura sanitaria convenzionata dell’hinterland del capoluogo etneo e da un fisioterapista, non curanti dei possibili rischi di contagio, si sono spostati in maniera non consentita, riunendosi in casa di un sesto individuo per un pranzo conviviale. Nella circostanza, a seguito delle rimostranze avanzate da alcuni condomini del palazzo, è stato necessario l’intervento dei carabinieri. Appena giunti sul posto, si sono visti esibire delle autocertificazioni riportanti la dicitura come giustificazione “pranzavo insieme a colleghi di lavoro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro infermieri ed un fisioterapista multati per un pranzo insieme

CataniaToday è in caricamento