rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Controlli contro il lavoro nero in campagna: fioccano multe a Mazzarrone

I carabinieri del nucleo Ispettorato del Lavoro hanno proseguito nei controlli "anti caporalato" nel settore agricolo. I servizi, nell'ultima settimana, si sono svolti prevalentemente in provincia

Continuano i controlli dei carabinieri nel settore agricolo, prevalentemente in provincia. Controllate 2 aziende agricole e verificate 20 posizioni lavorative, scoperti 18 lavoratori in nero su 20 presenti in due diverse aziende che sono state sottoposte alla sospensione dell’attività imprenditoriale facendo scattare 1950 euro di multa per ogni sospensione e maxi sanzione di 4000 euro per singolo lavoratore. Contestate sanzioni amministrative per 146.000 euro, recuperati contributi e premi assistenziali per 10.000 euro. 

Una prima azienda agricola di Mazzarrone, impegnata nella raccolta di uva, aveva impiegato 16 lavoratori in nero su 16 presenti dei quali 15 di cittadinanza albanese ed 1 di cittadinanza ucraina, muniti di passaporto e visto turistico. Una seconda azienda, impegnata nella raccolta di pesche, aveva invece 2 lavoratori in nero su 4 presenti. I titolari della prima azienda sono stati denunciati per non aver comunicato l’assunzione dei cittadini stranieri allo sportello unico dell’immigrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli contro il lavoro nero in campagna: fioccano multe a Mazzarrone

CataniaToday è in caricamento