La municipale a caccia di "sporcaccioni": multe per chi getta rifiuti

I controlli proseguiranno con l’intento di “invertire” abitudini sbagliate e incentivare una corretta raccolta differenziata

Sono iniziati già da qualche giorno, e proseguiranno nelle prossime settimane, i controlli effettuati dal nucleo ambientale della polizia municipale per scoraggiare il malcostume di chi, proveniente da un altro Comune dell’hinterland, lascia il proprio sacchetto di rifiuti a Catania e chi, invece, non rispetta orari e calendario della differenziata. Le pattuglie stanno seguendo un piano di controlli che riguarderà l’intero perimetro della città. Sono state già elevate alcune decine di verbali sia a residenti e non nei pressi delle vie Palazzotto, Teseo, Lainò, Ruggero Albanese e Nicolodi. I controlli proseguiranno con l’intento di “invertire” abitudine sbagliate e incentivare una corretta raccolta differenziata che porta al beneficio collettivo di abbassamento dei costi del servizio raccolta e conferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento