Multiservizi, Andò: "Nei prossimi giorni mandato di pagamento per stipendi"

L'assessore al Bilancio ha incontrato i lavoratori insieme con il presidente della Partecipata Giacalone. "Un mero ritardo causato anche dalla nuova procedura di trasmissione dei mandati"

"Un mero ritardo causato problemi burocratici: già nei prossimi giorni verrà trasmesso il mandato di pagamento all'Azienda".
Così l'assessore al Bilancio Salvatore Andò ha spiegato ai lavoratori della Multiservizi i motivi per cui non è ancora stato pagato dalla Partecipata del Comune lo stipendio di marzo.

Andò ha incontrato in Assessorato, insieme al presidente della Multiservizi Giovanni Giacalone, i rappresentati sindacali dei lavoratori, che avevano prospettato di entrare in stato d'agitazione per la mancata corresponsione dello stipendio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sul ritardo - ha spiegato loro l'Assessore - hanno inciso diversi fattori: da una parte una nuova procedura di trasmissione dei mandati di pagamento entrata in vigore proprio il primo aprile e dall'altra il vuoto di qualche giorno nell'attività dei dirigenti a tempo determinato che ha rallentato l'attività amministrativa". "Spero che già da domani - ha concluso Andò - possiamo inviare il mandato di pagamento alla Multiservizi che potrà così procedere con il saldo dello stipendio di marzo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento