menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Multiservizi, in agitazione per il mancato pagamento dello stipendio di marzo

"Non c’è stata neanche l’usuale anticipazione dovuta alla concomitanza delle festività pasquali – dichiara la segretaria generale della Fisascat Cisl di Catania – per cui i lavoratori si sono trovati senza stipendio proprio nel periodo festivo"

I lavoratori della Multiservizi, azienda partecipata del comune di Catania, da oggi sono in stato di agitazione a causa del mancato pagamento dello stipendio di marzo. A tutt’oggi infatti la ragioneria comunale non ha firmato i mandati di pagamento.

"Abbiamo avuto conferma dal presidente Giovanni Giacalone – afferma Rita Ponzo, segretaria generale della Fisascat Cisl di Catania – che nelle casse della Multiservizi non c’è un centesimo e quindi è necessario che sia la ragioneria comunale a firmare i mandati. Solo in questo caso si potranno pagare gli stipendi".

"Non c’è stata neanche l’usuale anticipazione dovuta alla concomitanza delle festività pasquali – aggiunge Ponzo – per cui i lavoratori si sono trovati senza stipendio proprio nel periodo festivo. Siamo preoccupati perché nel frattempo non arrivano segnali dal Comune e se la situazione non si sbloccherà i lavoratori sono pronti a scendere in piazza e protestare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento