Cronaca

Muore dopo l'arrivo in ospedale: disposto tampone per 34enne

Un uomo di 34 anni, residente a Vizzini, è morto in provincia di Caserta. Arrivato in gravi condizioni presso l'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, morto poco dopo per un arresto cardiaco

Arriva in gravi condizioni presso l'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca ( Caserta) e muore poco dopo per un arresto cardiaco. E' deceduto così, dopo l'arrivo in ospedale, A. F., 34 anni, originario di Messina e residente a Vizzini ospite di una residenza sanitaria assistenziale (Rsa) a Castel Volturno. Il giovane, affetto da schizzofrenia, ha accusato un malore mentre si trovava ricoverato nella struttura sanitaria, legato ad una insufficienza respiratoria. Allertata la sala operativa del 118, anziché esser trasportato presso la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, più vicina in termini logistici, é stato condotto presso il presidio ospedaliero sessano. Le gravi condizioni in cui versava all'arrivo presso il San Rocco non gli hanno lasciato scampo. Vani i tentativi dei medici di rianimarlo: il giovane é spirato poco dopo l'accesso in ospedale. Una morte dai contorni oscuri su cui indagano i carabinieri della stazione di Sessa Aurunca coordinati dalla locale compagnia. Disposto il sequestro della salma del 34enne ed il tampone orofaringeo post mortem.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore dopo l'arrivo in ospedale: disposto tampone per 34enne

CataniaToday è in caricamento