Muore in un incidente, parenti aggrediscono infermiere e danneggiano il Pronto soccorso

Calci e i pugni contro le porte danneggiando attrezzature, carrelli, defibrillatori e pc. Aggredito anche un infermiere che ha riportato una ferita all'orecchio con 5 giorni di prognosi. A denunciare l'accaduto è la F.S.I. Federazione Sindacati Indipendenti

La scorsa notte, a seguito di un incidente stradale, un giovane è stato soccorso dal 118 e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi di Catania. I medici, purtroppo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. I familiari del ragazzo, in preda alla rabbia e al dolore, sono andati in escandescenza. Presso l'ambulatorio di chirurgia, i familiari hanno spaccato tutto.

Calci e i pugni contro le porte danneggiando attrezzature, carrelli, defibrillatori e pc. Aggredito anche un infermiere che ha riportato una ferita all'orecchio con 5 giorni di prognosi. A denunciare l'accaduto è la F.S.I. Federazione Sindacati Indipendenti. Sul posto sono subito intervenuti i poliziotti, allertati dai camici bianchi con il pulsante diretto, collegamento tra la sala operativa della Polizia di Stato e i pronto soccorso della città, previsto dal protocollo assessorato-questura, per placare gli animi. Inutile l'intervento della guardia giurata che, infatti, ha avuto bisogno dei rinforzi della polizia. Al momento pare non ci sia nessuna denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'azienda dovrà anche quantificare i danni subiti alle struttura e alle attrezzature. Coniglio segretario regionale CNI-FSI Coordinamento Nazionale Infermieri aderente alla Federazione Sindacati Indipendenti e Vincenzo Messina Segretario Territoriale FSI di Catania: “Cogliamo l’occasione per porgere la nostra solidarietà ai colleghi coinvolti nelle aggressioni, assicurando che questa organizzazione sindacale continuerà a vigilare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento