menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata dei beni culturali siciliani, il 10 marzo tutti i siti aperti gratuitamente 

Si tratta dell'iniziativa istituita la scorso anno dal presidente della Regione, Nello Musumeci, per legare il ricordo dell'archeologo siciliano e assessore regionale Tusa, scomparso nel disastro aereo in Etiopia il 10 marzo 2019

In occasione della “Giornata dei beni culturali siciliani” dedicata alla memoria di Sebastiano Tusa,  mercoledì 10 marzo, tutti gli istituti, i musei, i parchi e le gallerie della Regione Siciliana saranno visitabili gratuitamente, previa prenotazione sulla piattaforma Youline (https://laculturariparte.youline.cloud/) e nel rispetto di tutte le misure anti-Covid.
Si tratta dell'iniziativa istituita la scorso anno dal presidente della Regione, Nello Musumeci, per legare il ricordo dell'archeologo siciliano e assessore regionale, scomparso nel disastro aereo in Etiopia il 10 marzo 2019, alla promozione e alla fruizione del patrimonio culturale della Sicilia.

“Nel secondo anniversario della tragica scomparsa del nostro caro Sebastiano, consideriamo questa giornata un segno di rinascita, pur in un periodo di grande difficoltà – sottolinea l'assessore regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà – che sta vivendo tutta la popolazione e anche il settore culturale. Questo segnale di speranza ci è sembrato un modo doveroso per ricordare un uomo che ha speso la sua vita per la Sicilia, per la cultura, per la storia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Vaccini, all'hub di San Giuseppe La Rena il terzo giorno "open"

  • Cronaca

    Covid, in Sicilia 1.301 nuovi casi: +186 nella provincia etnea

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento