Museo dello sbarco e del cinema chiusi: l'aria condizionata è rotta

Saverino (Pd): "Un gesto assolutamente inspiegabile per un problema che potrebbe essere risolto in pochissimo tempo con l’intervento di operai specializzati"

A causa di un guasto al sistema dell’aria condizionata e, conseguentemente, alle alte temperature di questo periodo, all’interno del Museo dello Sbarco in Sicilia e del Museo del Cinema, si è disposta la chiusura temporanea fino a domenica 23 agosto.

Per Ersilia Saverino, presidente dell'assemblea provinciale del Pd, si tratta di "un gesto assolutamente inspiegabile per un problema che potrebbe essere risolto in pochissimo tempo con l’intervento di operai specializzati".

"E invece cosa decidono di fare i vertici della Città Metropolitana di Catania? - aggiunge -. Chiudere tutto per quasi due settimane con buona pace dei tanti turisti, italiani e stranieri, che si ritroveranno i cancelli sbarrati e un ulteriore danno per i tour operator che proprio in questo momento stanno facendo i salti mortali per evitare di abbassare definitivamente la saracinesca della propria attività".

Saverino ha espresso sbigottimento per la decisione e ha chiesto che il sito sia nuovamente fruibile: "Il turismo rappresenta, con il suo indotto, una delle principali voci del bilancio cittadino. La chiusura  Museo dello Sbarco in Sicilia e del Museo del Cinema, perché senza aria condizionata, oggi rappresenta una perdita enorme e intollerabile, in termini economici e di immagine, per il capoluogo etneo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento