Museo Egizio a Catania, da Torino si precisa: l'accordo riguarda solo 300 pezzi

Lo scrive sul proprio sito internet la Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino in merito al progetto di trasferimento di una selezione di reperti egizi a Catania

"Se e quando verrà formalizzato l'accordo con Catania, la selezione dei reperti egizi di età ellenistica destinati alla città etnea non sarebbe superiore ai 300 pezzi, selezionati fra i materiali custoditi nei depositi e non destinati, né ora né in futuro, all'esposizione permanente del Museo Egizio". Lo scrive sul proprio sito internet la Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino in merito al progetto di trasferimento di una selezione di reperti egizi a Catania.

La proposta della città siciliana "è stata sin dall'inizio condivisa con il Mibact, con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio di Torino e il Cda", precisa ancora la Fondazione, sottolineando che "nessun accordo è stato ancora firmato e sono ancora in corso le opportune valutazioni di fattibilità del progetto".

LA REPLICA DELL'ASSESSORE ALLA CULTURA ORAZIO LICANDRO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Museo Egizio, tra i dieci più visitati d'Italia, ha per altro un "fitto programma di mostre temporanee": nel 2016 ha fatto tappa a Leiden, in Olanda, e Karlsruhe, in Germania, con esposizioni tuttora in corso. Per il 2017, invece, la programmazione prevede San Pietroburgo e una mostra che toccherà cinque città in Cina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento