Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

La finanza interrompe una festa abusiva con alcol, musica e katane

Sono stati identificati i partecipanti, 26 avventori per la maggior parte di nazionalità romena, riunitisi dopo le 22, a cui è stata contestata la sanzione amministrativa di 400 euro

La guardia di finanza etnea ha contribuito alla serie di controlli interforze messi in atto nel weekend, dispiegando 77 pattuglie: 28 persone su 425 cittadini controllati non avevano esigenze e motivi urgenti validi, tali da giustificare la loro presenza fuori dalle proprie abitazioni. Sono state elevate altrettante sanzioni amministrative (28) e controllati 74 esercizi commerciali risultati in regola con le norme vigenti. Senza regole è invece l’evento organizzato per un nutrito gruppo di cittadini romeni nella notte del 25 aprile, in una villetta “disco” alle porte di Catania, da un catanese con numerosi precedenti di polizia.

Le immagini dei controlli alla festa privata - Video

Le fiamme gialle, al loro arrivo, si sono trovate di fronte ad una sala da ballo gremita con tanto di musica ad alto volume, che esaltava la serata sin dalle prime ore. Sono stati identificati i partecipanti, 26 avventori per la maggior parte di nazionalità romena, riunitisi dopo le 22, a cui è stata contestata la sanzione amministrativa di 400 euro ciascuno per non avere ottemperato alle norme anti-covid. L’operazione condotta con l’ausilio delle unità cinofile antidroga della Guardia di finanza ha permesso, inoltre, di rinvenire e sottoporre a sequestro 3 sciabole tipo katana occultate all’interno dell’immobile. Per l’apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo e la detenzione abusiva di armi, il possessore dell’immobile ed organizzatore dell’evento musicale è stato denunciato alla Procura della Repubblica etnea. Allo stesso sono stati sequestrati computer, mixer, casse audio, amplificatori, bottiglie di birra e super alcolici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La finanza interrompe una festa abusiva con alcol, musica e katane

CataniaToday è in caricamento