Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Nas Sigonella dona generi di prima necessità alle comunità di Lentini e Acireale

Il personale della Stazione Aeronavale della Marina USA di Sigonella ha donato oltre 800 chili prodotti alimentari non deperibili, articoli per bambini e prodotti per l'igiene personale nell'ambito di una campagna "Buon Vicinato "

Il personale della stazione aeronavale della Marina Usa di Sigonella (Nas) ha donato oltre 800 chili prodotti alimentari non deperibili, articoli per bambini e prodotti per l'igiene personale nell'ambito di una campagna "Buon Vicinato " volta ad aiutare le comunità siciliane colpite dalle misure restrittive del lockdown per il Coronavirus. La campagna è iniziata il 3 aprile e si è protratta fino al 13 aprile.

"L’idea del progetto è venuta ad un coniuge di un militare e noi l’abbiamo messa in pratica", spiega il cappellano del comando Sigonella della Nas Sigonella, Capitano di Corvetta Steven Hervey. “È stato proprio grazie all’interessamento ed alla compassione dei coniugi dei militari, che siamo riusciti a portare sollievo ai nostri vicini italiani. Come cappellano, mi ritengo sempre privilegiato di poter partecipare a progetti di solidarietà di questo genere." Tutte le donazioni raccolte sono state donate alla Protezione Civile di Lentini e Acireale, dove saranno distribuite in base alle esigenze segnalate.

"Posso dire, a nome di tutta la comunità di Nas Sigonella, di essere grato di avere avuto l’opportunità di aiutare i nostri vicini in qualunque modo", ha dichiarato il Comandante della Nas Sigonella, Capitano di Vascello Kevin Pickard. “La nostra comunità ha voluto fare la propria parte dando una mano ai nostri vicini, amici, partner e alleati italiani qui in Sicilia. La loro generosità dimostra quanto tengano a cuore le comunità dell’isola".

"È sempre importante prendersi cura dei più vulnerabili nella nostra società e noi lo stiamo proprio facendo fornendo cibo alle famiglie che si trovano in difficoltà in questo periodo. La volontà della nostra comunità di ideare e portare a termine questa raccolta, è stata per noi un' ispirazione", spiega il cappellano Hervey. Le famiglie della Nas Sigonella hanno inoltre fatto delle donazioni di generi di prima necessità anche ad organizzazioni civili e religiose delle città siciliane nelle quali risiedono, continuando a dimostrare la loro disponibilità per iniziative future in questo momento di necessità. La Nas americana di Sigonella non è nuova all’attività di prossimità e volontariato a favore delle comunità dell’isola grazie al progetto “Community Relations” che vede costantemente impegnati i militari americani in progetti di volontariato ambientale, civico e linguistico-culturale presso comuni, scuole, case famiglia parrocchie e case di carità siciliane. La posizione strategica di NAS Sigonella consente agli Stati Uniti ed ai suoi agli alleati di poter intervenire, se richiesto, per garantire sicurezza e stabilità nelle aree di competenza di Europa, Africa e Comando Centrale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nas Sigonella dona generi di prima necessità alle comunità di Lentini e Acireale

CataniaToday è in caricamento