rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

Nasce l’Accademia nazionale per l'alta formazione e promozione della cultura  

Fondata da Calogero Coniglio e Maurizio Cirignotta, esperti nel campo delle politiche sociali, in sicurezza sul lavoro, diritto sindacale e management sanitario, ha come obiettivo la valorizzazione delle figure professionali e delle amministrazioni pubbliche e private

Il panorama della formazione si arricchisce di una importante realtà. È stata inaugurata da pochi giorni l’Accademia nazionale per l'alta formazione e promozione della cultura. Obiettivo dell'Accademia è quello di incidere concretamente nei processi di crescita del territorio attraverso l’attivazione di percorsi di formazione ed eventi culturali di alto profilo, in sintonia con le esigenze del mondo del lavoro e, quindi, in stretto collegamento con le diverse realtà imprenditoriali, economiche e della pubblica amministrazione per mettere sempre di più in sinergia domanda e offerta.

Tutto ciò allo scopo di mettere in atto attività finalizzate allo sviluppo dell’occupazione attraverso l’acquisizione di competenze e professionalità spendibili in linea con quelle che sono le richieste del mercato. Particolare attenzione sarà rivolta ai giovani e ai meno giovani, ai disoccupati, a chi avendo perso il lavoro ed è parcheggiato in regime di mobilità e/o cassa integrazione e, in generale, alle categorie svantaggiate.  

L'Accademia nasce per volontà di Calogero Coniglio e Maurizio Cirignotta, esperti nel campo delle politiche sociali, in sicurezza sul lavoro, diritto sindacale, management sanitario e scienze delle professioni specialistiche sanitarie. L’Accademia ha come obiettivo la valorizzazione di tutte quelle figure professionali e anche quelle che non sono regolamentate nell’ambito delle Amministrazioni pubbliche e private. Partendo da un'attenta analisi dei bisogni occupazionali dei vari settori economici e di sviluppo si è arrivati a definire una serie di progetti formativi di alto livello su figure di elevata professionalità. L' Accademia, utilizzerà un corpo docente di altissimo livello, provenienti da Università e esperti di vasta esperienza. 

La mission è la promozione di attività di formazione, progettazione e realizzazione di percorsi formativi professionali con alta possibilità di sbocco occupazionale. promuove la crescita e lo sviluppo personale dei giovani, delle donne, dei soggetti svantaggiati, degli adulti e degli anziani, promuove la salute come benessere psicofisico, svolge attività di ricerca in nuove metodologie formative e di sviluppo personale anche in collaborazione con Università, Scuole, soggetti pubblici e privati, con finalità similari. L'Associazione persegue i seguenti scopi: promozione e diffusione della cultura delle attività destinate all'attuazione delle politiche del lavoro finalizzate alla selezione, orientamento, accompagnamento al lavoro, inserimento e reinserimento sul mercato del lavoro, alla promozione di misure personalizzate a favore dei lavoratori per prevenire e contrastare la disoccupazione, per tutelare le pari opportunità, le persone disabili, i lavoratori svantaggiati tutti.

Progettare, organizzare e promuovere percorsi di formazione, specializzazione, riqualificazione e aggiornamento in vari ambiti, sia pubblici che privati, rispondendo ad una specifica richiesta del territorio che necessita di figure professionali altamente qualificate, in linea con un mercato del lavoro sempre più esigente. Anche attraverso la condivisione di una dimensione europea della formazione. L’Accademia avvierà le procedure per l’accreditamento al Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca (MIUR) e all’accreditamento dei percorsi formativi. L’Accademia, regolarmente registrata all'Agenzia delle Entrate, ha in programma per il 2022 e 2023 una serie di eventi culturali, convegni e sessioni di studio utili a stimolare la riflessione sui fenomeni sociali in modo aderente alla realtà dei fatti e promuovere i valori supremi del rispetto per l’umanità, della tolleranza, della solidarietà.   

"Coerentemente con le finalità del progetto che sta alla base della costituzione dell’Accademia - dichiarano Coniglio e Cirignotta - il progetto ritiene che la promozione culturale debba impegnare a vario titolo le diverse realtà locali e a tal fine intende favorire incontri, dibattiti, convegni, manifestazioni e iniziative che suscitino l’interesse e l’attenzione della cittadinanza su temi e problematiche di ogni tipo, nazionali, locali e non solo. Infine intende valorizzare il ruolo dei giovani, del lavoro, dell'artigianato, del commercio, dell’industria, di tutte quelle persone che, con le loro preziose attività ed il loro impegno dipendente o autonomo, sono impegnate a difendere quotidianamente il significato della territorialità".  

Obiettivo dell'associazione è quello di offrire ad aziende ed enti pubblici le proprie conoscenze e professionalità al fine di formare nuove figure professionali in grado di rispondere alle richieste di esperti nei settori più moderni e dinamici del mondo del lavoro. L'Associazione Accademia Nazionale per l’Alta Formazione e Promozione della Cultura ha come finalità principale l’alta formazione, la ricerca, lo studio e il dibattito, concernenti i temi della politica, l’etica, la religione, la cultura, l’arte, la storia, l’economia, la scienza, l’ambiente, il lavoro, la giustizia, la società, il territorio, il turismo, con una specifica vocazione a individuare e proporre soluzioni concrete ai problemi di governance pubblica. In questo ambito, l’associazione organizza Seminari di Promozione ed Educazione alla Salute per la popolazione, in collaborazione con l’Università, Ordini professionali, aziende ospedaliere e territoriali.

L'Associazione si propone inoltre di realizzare attività socio-culturali, aggregative, educativo-formative, informative e divulgative al fine di promuovere lo sviluppo sociale e culturale del territorio, diffondendo e affermando valori etici quali la centralità della persona, l'integrazione, la responsabilità, la solidarietà, la partecipazione, l'equità e i diritti, la qualità in un'ottica di cittadinanza attiva e in sinergia con le diverse realtà territoriali (laboratori didattici, incontri, conferenze, tavole rotonde, convegni, congressi, manifestazioni culturali, dibattiti, visite guidate, seminari, conversazioni in lingua).  "Siamo entusiasti di portare avanti questo progetto ambizioso e innovativo. Ci adopereremo per poterlo gestire e sviluppare con l’augurio di creare nuova occupazione, formando e inserendo giovani e meno giovani con la dovuta istruzione nel mondo del lavoro. L'Accademia si avvarrà di docenti, grandi professionisti, manager e consulenti di vari ambiti e settori e a breve inizieremo con il tesseramento 2022", concludono Coniglio e Cirignotta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce l’Accademia nazionale per l'alta formazione e promozione della cultura  

CataniaToday è in caricamento