Nasce "Generazione Sicilia", attività e progetti per migliorare il territorio siciliano

"L'obiettivo dell’associazione è quello di progettare, elaborare, predisporre e diffondere iniziative, idee, proposte e attività finalizzate a promuovere le risorse del territorio siciliano, favorendo la più ampia partecipazione possibile dei cittadini, per realizzare un concreto processo di diretta interazione con tutti coloro che credono nel cambiamento della Sicilia"

Nasce "Generazione Sicilia", un’associazione promossa da giovani e non, tutti siciliani, con l’obiettivo di realizzare attività e progetti per la valorizzazione delle risorse di tutto il territorio siciliano.

"Vogliamo assumerci in prima persona la responsabilità sociale di cambiare la società in cui abbiamo scelto consapevolmente di vivere, rinunciando alla più semplice idea di emigrare per perseguire obiettivi professionali, con la sola autentica passione di migliorare la nostra amata isola, mediante azioni concrete": questa la mission che i membri si prefiggono.

"Siamo consapevoli di vivere le contraddizioni del momento storico attuale, - aggiungono - caratterizzato dalla precarietà, dalla flessibilità, dall’incertezza, in cui le possibilità lavorative e occupazionali sono praticamente rare se non addirittura impossibili, tuttavia non abbiamo paura di immaginare il futuro delle nostre vite in Sicilia perché amiamo il nostro territorio e vogliamo cambiarlo direttamente con il nostro appassionato ed entusiasmante contributo"

"L'obiettivo dell’associazione è quello di progettare, elaborare, predisporre e diffondere iniziative, idee, proposte e attività finalizzate a promuovere le risorse del territorio siciliano, favorendo la più ampia partecipazione possibile dei cittadini, per realizzare un concreto processo di diretta interazione con tutti coloro che credono nel cambiamento della Sicilia, in modo da garantire un effettivo miglioramento degli standard esistenti".

"Vogliamo organizzare un movimento spontaneo costruito dal basso che sia in grado di valorizzare tutte le esperienze e le capacità di coloro che, pur non riconoscendosi più nelle attuali aggregazioni politiche e sociali, desiderano impegnarsi attivamente, dando un contributo disinteressato ed incondizionato al miglioramento del territorio siciliano - aggiungono".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Generazione Sicilia intende sperimentare nuove e più efficaci forme di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e sociale attraverso concreti meccanismi di e-Democracy, realizzando un concreto luogo di condivisione di idee innovative, frutto del pluralismo aggregativo che rappresenta il principale valore aggiunto del nostro movimento. Presto, lanceremo ufficialmente una piattaforma online per approfondire il dibattito generale sui principali temi di interesse sociale, in modo da elaborare proposte programmatiche, mediante il contributo diretto e volontario di tutti i cittadini interessati alle nostre attività. I fondatori di Generazione Sicilia sono: Fabio Currò, Loredana Giacolla, Davide Caltabiano, Giuseppe Cantale, Angelo Alù, Gabriele Nicotra, Emanuele Nasca, Marco Aiello, Giovanni Rametta, Aldo Calabrese, Roberto Currò, Mario Di Dio, Francesco Cutaia, Riccardo Ecora, Michele Fresco, Alberto Spitalieri, Dario Giuffrida, Graziano Ardizzone, Matteo Scalia, Vittoria Barrile, Fabio Maglia, Danilo Dell’Erba, Sebastiano Grasso, Lidia Piccolo, Marco Saladdino, Alessandro Scorciapino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento