Cronaca

Nascondeva la cocaina dentro il forno della cucina, arrestato spacciatore

Ieri è stato arrestato il catanese G.M. (cl. 1958) per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti, nonché detenzione illegale di arma da fuoco clandestina. All'interno del forno della cucina, una valigetta in cui era custodita della cocaina

Ieri è stato arrestato il catanese G.M. (cl. 1958) per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti, nonché detenzione illegale di arma da fuoco clandestina.
In particolare, gli Agenti dell’antidroga avevano appreso che l'uomo aveva da tempo intrapreso una fiorente attività di spaccio di cocaina che era solito smerciare nei paesi etnei e lo stesso utilizzava come luogo di custodia della droga un’abitazione di cui aveva disponibilità, ubicata nel comune di Trecastagni.

Nella tarda mattinata di ieri, dopo aver rintracciato G.M., gli operatori si sono recati presso l’abitazione per eseguirvi una perquisizione. All’interno del forno della cucina, è stata rinvenuta una valigetta in cui era custodita della cocaina (di cui parte confezionata in dosi) quantificata in grammi 220, nonché una tavoletta di hashish quantificata in grammi 77 e  materiale per il confezionamento. Insieme alla droga nella valigetta vi era anche una pistola Smith e Wesson cal.22 clandestina, corredata di caricatore e 150 cartucce dello stesso calibro, che G.M. deteneva illegalmente. Sono stati altresì  rinvenuti e sequestrati €. 2.350,00, perché ritenuti provento dello spaccio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva la cocaina dentro il forno della cucina, arrestato spacciatore

CataniaToday è in caricamento