Cronaca

Nascondeva la pistola in lavanderia, fermato affiliato al clan Cursoti Milanesi

Parisi Nicola Cristian, ritenuto affiliato al clan Cursoti Milanesi, era stato tratto in arresto nell’ambito dell’operazione “Indipendenza” condotta dalla squadra mobile etnea in data 3 aprile 2013 nei confronti di 14 persone

La polizia ha arrestato il pregiudicato catanese Nicola Christian Parisi (cl. 1978) in quanto ritenuto responsabile dei reati di detenzione illegale di arma da fuoco clandestina, munizioni e ricettazione delle stesse aggravati per aver commesso il delitto non colposo durante il periodo in cui era ammesso ad una misura alternativa alla detenzione in carcere.

Nel corso di una perquisizione domiciliare volta alla ricerca di armi, personale della squadra mobile e Sco, ha rinvenuto e sequestrato all’interno di un elettrodomestico posto nel vano lavanderia dell’abitazione di Parisi, una pistola semiautomatica cal. 7,65 con matricola abrasa, con relativo munizionamento.

Parisi Nicola Cristian, ritenuto affiliato al clan Cursoti Milanesi, era stato tratto in arresto nell’ambito dell’operazione “Indipendenza” condotta dalla Squadra Mobile etnea in data 3 aprile 2013 nei confronti di 14 persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di aver commesso il fatto al fine di agevolare il clan Cursoti Milanesi.

In data 11 aprile 2013, all'auomo era stata notificata in carcere altra ordinanza di custodia cautelare, poiché ritenuto responsabile del tentato omicidio di Orazio Pardo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva la pistola in lavanderia, fermato affiliato al clan Cursoti Milanesi

CataniaToday è in caricamento