Nascondeva le armi nella casa di riposo, arrestato 85enne

Qualche giorno fa è stato visto dal personale di servizio pulire accuratamente una pistola per poi riporla nel proprio armadio

Arrestato un 85enne, di Catania, ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizionamento. Ospite di una casa di riposo a Catania, qualche giorno fa è stato visto dal personale di servizio pulire accuratamente una pistola per poi riporla nel proprio armadio.

Preoccupati dell’accaduto, gli operatori hanno avvisato la responsabile della struttura che immediatamente si è rivolta ai carabinieri di piazza Verga.

I militari, ieri mattina, si sono recati presso la casa di riposo e dopo aver perquisito la stanza dell’anziano hanno trovato all’interno di una cassetta di metallo protetta da serratura, una pistola "Bernardelli Gardone Val Trompia" modello 1995, calibro 6,35, con relativo serbatoio monofilare; una pistola a tamburo di marca sconosciuta, cal. 7,65, del tutto priva di matricola; 100 cartucce marca "Fiocchi" cal. 6,35; 28 cartucce marca "Fiocchi" cal. 7.65, nonché un kit completo per la pulizia e manutenzione delle armi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le armi, le munizioni ed il resto del materiale sono stati sequestrati mentre l’arrestato, in attesa della direttissima ed assolte le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari nella stessa casa di riposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento