menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva un fucile a canne mozze in cucina: arrestato

I carabinieri della squadra Lupi hanno arrestato il 54enne Carmelo Sanfilippo

I carabinieri della cquadra Lupi hanno arrestato il 54enne Carmelo Sanfilippo, ritenuto responsabile di detenzione di arma clandestina, ricettazione e furto aggravato. Grazie alla radicata capacità d’infiltrazione nel tessuto criminale in cui operano, i militari, venuti a conoscenza che l’uomo, un tranquillo carrozziere con officina nella zona industriale di Catania, potesse detenere armi, si sono recati nell’abitazione del sospetto, nel quartiere "Pigno", per verificare la loro ipotesi. Dopo un iniziale momento di sbigottimento, l’uomo, in presenza della moglie e della figlia ovviamente allarmate, è stato informato della perquisizione che stava per essere eseguita. A quel punto ha preferito collaborare con i carabinieri recandosi in cucina dove, nascosta in una cavità del pavimento era stata occultata una borsa contenente un fucile a canne mozze, con il calciolo ridotto e i contrassegni matricolari illeggibili. A un successivo controllo dei militari con l’ausilio di tecnici dell’Enel, è stato certificato che l’abitazione era collegata fraudolentemente alla linea elettrica pubblica. L’arma sequestrata, nei prossimi giorni, sarà inviata agli esperti del Ris di Messina che tramite gli esami tecnico-balistici potrebbero stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi. L’arrestato è stato condotto al carcere di Catania Piazza Lanza.

Carmelo SANFILIPPO-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento