Nave Chioggia, sosta nel Porto di Catania del “Secondo Gruppo Navale Nato di Contromisure Mine”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Il 27 gennaio il Secondo Gruppo Navale Nato di Contromisure Mine, al quale appartengono il cacciamine Chioggia e la Nave supporto logistico tedesca FGS RHEIN, al Comando del Capitano di fregata Seipel, è partito dal porto di Trapani alla volta di Catania.

Durante la navigazione le Unità hanno svolto sia un intenso addestramento focalizzato primariamente all’effettuazione di rilievi ambientali nei pressi del porto di Catania, sia manovre marinaresche ed attività subacquee.

Durante la sosta a Catania dal 31 al 2 febbraio, il Capitano di Fregata SEIPEL ha incontrato le autorità locali della città di Catania, evidenziando l’importanza del ruolo della Nato nel Mediterraneo ed il fondamentale contributo fornito dall’Italia. Le Unità del dispositivo oggi lasciano il porto di Catania e continuano le attività in mare e le operazioni di rilievi lungo la costa italiana del mar Ionio per poi proseguire verso l’Albania.

Torna su
CataniaToday è in caricamento