menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nave Diciotti, sbarcati i minori: oggi in visita il Garante dei detenuti

Ventisette minorenni non accompagnati ieri sera sono scesi dalla nave e sono stati collocati in alcune strutture d'accoglienza. La visita punta a "verificare le condizioni materiali" in cui sono costretti a vivere i migranti a bordo

Sono scesi a terra tutti i 27 minori non accompagnati che erano a bordo della nave Diciotti ancorata al porto di Catania. Lo conferma Save the children che ha specificato che i minori non accompagnati sono 27 e non 29. I migranti sono stati accompagnati in strutture di accoglienza. Sull'unità della Capitaneria di Porto rimangono ancora 150 migranti adulti in attesa della ripartizione tra i Paesi dell'Unione europea. Sul molo polizia, carabinieri e personale della guardia costiera non fanno avvicinare nessuno alla nave.

Autorizzato solo lo sbarco dei minori - Video

La visita del Garante dei detenuti

Oggi il  Garante dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale sarà in visita sulla nave Diciotti, ormeggiata al porto di Catania da lunedì sera. Lo ha stabilito il presidente dell'autorità garante, Mauro Palma, "di fronte perdurare della situazione di stallo" con i migranti a bordo, "da quasi una settimana privati di fatto della libertà senza alcuna base legale e tutela giudiziaria". La delegazione sarà guidata da Daniela de Robert, membro del Collegio del Garante nazionale, e composta da Fabrizio Leonardi e Elena Adamoli, componenti dell'Ufficio.

La visita punta a "verificare le condizioni materiali" in cui sono costretti a vivere da una settimana i migranti a bordo, tra cui anche 12 donne, "la possibilità di accedere alla richiesta di protezione internazionale data anche la provenienza dei migranti da Paesi come l'Eritrea, la Siria, la Somalia e il Sudan e accertare i termini in base ai quali perdura la situazione di trattenimento dei migranti sono gli obiettivi prioritari della visita".

I componenti della delegazione hanno dovuto indossare calzari, mascherina e guanti di protezione. La delegazione, guidata da Daniela De Robert, è composta dal direttore dell'ufficio del Garante, Fabrizio Leonardi, e da Elena Adamoli dell'Unita operativa "Privazione della liberta e migranti". La visita è stata disposta dal Garante nazionale Maurizio Palma.

Minorii sbarcati dalla Diciotti: "Abituati a orrori incredibili"

Le indagini della Procura

E' di ieri intanto la notizia che nel fascicolo aperto dalla procura di Agrigento si ipotizza anche il reato di sequestro di persona. "Mi denunciano? Facciano pure!", la replica del responsabile del Viminale.

Oltre ad Agrigento, sulla vicenda indaga anche la Dda di Palermo, che ha invece aperto un'inchiesta ipotizzando il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di esseri umani. Anche i pm di Catania, infine, hanno deciso di aprire un fascicolo di "atti relativi" per accertare l'esistenza di eventuali reati.

Claudio Fava a bordo della Diciotti: "Salvini venga qui e li ascolti" - Video

Salvini sui social

Il ministro dell'interno Salvini ieri su Twitter ha scritto: "Pare che per la nave Diciotti, ferma a Catania, la Procura stia indagando "ignoti" per "trattenimento illecito" e sequestro di persona. Nessun ignoto, INDAGATE ME! Sono io che non voglio che altri CLANDESTINI sbarchino in Italia. Se mi arrestano, mi venite a trovare Amici?".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento