"Neanche con un fiore", una manifestazione per dire no alla violenza

Dal luogo dello stupro un corteo dopo la violenza subita da una 19enne americana che ha scosso la città

Dopo i gravi di fatti di cronaca che hanno visto vittima una ragazza 19enne. lo scorso 15 marzo, adesso la città si mobilità per dare una chiaro segnale contro la violenza di genere.

Sono tre i ragazzi catanesi accusati di violenza sessuale ai danni della giovane americana, che dopo aver denunciato i fatti è rientrata in patria. Catania ha scelto la giornata di oggi - a partire dalle 19 - per una manifestazione proprio nel luogo dove è avvenuta la violenza, nei pressi di piazza Europa, per dire un secco no a ogni forma di abuso.

Titolo della manifestazione è "Neanche con un fiore", promossa dalla Comunità di Sant’Egidio Sicilia, dalla Moschea della Misericordia, dalla redazione di Paesi Etnei Oggi.

Come si legge nella pagina dell'evento "Catania ha ricevuto un pugno allo stomaco. Forte e inaspettato. L’atroce violenza subita da una ragazza statunitense, con tanto di filmati girati dai suoi aguzzini, tre giovani ragazzi catanesi, non può vedere la città indifferente. Catania deve mobilitarsi per dire un no chiarissimo alla brutalità, alla violenza. Ma anche per dire un sì netto a favore della dignità della donna".

"Dopo lo sgomento iniziale, deve arrivare il momento della solidarietà – senza se e senza ma – verso una vittima che potrebbe essere benissimo nostra sorella, nostra figlia o semplicemente un’amica. Arrivati così in basso, le forze vive di questo territorio – al di là della loro appartenenza politica, religiosa o culturale – devono riflettere su quali siano i valori che devono contraddistinguere un consesso che si possa ritenere davvero civile e quali le nuove generazioni devono apprendere con urgenza per evitare ulteriori eventi al limite dell’inumano", concludono gli organizzatori.

Moltissimi gli enti istituzionali e non e le associazioni che hanno aderito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento