Cronaca

Pedopornografia e neonati abusati, Meter scopre le foto e video online

L'associazione onlus fondata da Don Fortunato Di Noto ha denunciato alla polizia postale e il materiale è stato immediatamente rimosso dopo la segnalazione

'Rare Tor', ovvero raro materiale di neonati abusati, è stato diffuso con un free hosting con estensione Nuova Zelanda. Scoperto da Meter e immediatamente rimosso dopo la sua segnalazione, era catalogato in nove cartelle: 31 video e 228 foto che coinvolgevano decine di neonati. Denunce sono state presentate alle polizie postali di Nuova Zelanda e Italia e in Australia alla concessionaria del dominio che ospitava il materiale pedopornografico.

Un altro servizio di hosting, con dominio Germania, con 35 foto di bambini, è stato segnalato alla polizia tedesca che ha rimosso i contenuti in rete e avviato indagini. "Il mercato, florido e sempre più esteso dei neonati - afferma don Fortunato Di Noto, fondatore e presidente di Meter onlus - aumenta sempre di più. Sono ormai migliaia i neonati che, inermi, sono abusati sessualmente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedopornografia e neonati abusati, Meter scopre le foto e video online

CataniaToday è in caricamento