Nesima, controlli della polizia: trovate uova non tracciabili in un ortofrutta

Nel corso dell’attività, durante un controllo amministrativo presso un negozio di ortofrutta di via Negrelli, i poliziotti hanno notato dei cartoni di uova, circa 260, prive della marcatura obbligatoria che indica la tracciabilità

Continuano i controlli effettuati nel protocollo "Modello Trinacria": questa volta gli uomini del Commissariato di Nesima, in collaborazione col Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale e con l’ausilio della polizia locale hanno effettuato accertamenti amministrativi e di polizia giudiziaria, nelle zone dei quartieri Cibali e Nesima.

Nel corso del servizio sono state identificate decine di persone, controllati 839 veicoli e 17 persone sono state sottoposte agli arresti domiciliari. Un uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di riciclaggio di un ciclomotore. Ma non solo. Sono state contestate 36 contravvenzioni al codice della strada, eseguiti 4 sequestri amministrativi, 3 fermi amministrativi, e 6 documenti sono stati ritirati. Le sanzioni ammontano a un totale di 8.597 euro. È stata inoltre ritrovata un’auto rubata.

Una rivendita ambulante di frutta e verdura è stata poi sanzionata per la mancanza dei necessari requisiti professionali e della licenza, oltre che per l’occupazione abusiva del suolo pubblico. Nel corso dell’attività, durante un controllo amministrativo presso un negozio di ortofrutta di via Negrelli, i poliziotti hanno notato dei cartoni di uova, circa 260, prive della marcatura obbligatoria che indica la tracciabilità, requisito essenziale per garantire la sicurezza alimentare: è stata, pertanto, comminata la sanzione prevista dalla Direttiva Europea 178/2002 sulla tracciabilità degli alimenti; il medesimo esercizio commerciale è stato anche sanzionato per occupazione del suolo pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento