Nesima, insegue tabaccaio per rubargli l'incasso: arrestato 28enne

Su uno scooter in compagnia di un'altra persona il giovane ha aggredito e derubato un tabaccaio che si stava recando in banca a depositare l'incasso

 Alessio Mario Coco, 28 anni, è stato arrestato per il reato di rapina aggravata in concorso. Il giovane, lo scorso 14 novembre, insieme ad un complice a bordo di uno scooter,ha inseguito, speronato e bloccato il titolare di una tabaccheria di Nesima. L'uomo stava andando a depositare in banca l'incasso, ma arrivato nella zona di viale Mario Rapisardi è stato gettato per terra e colpito ripetutamente dall'altro passeggero con un casco da motociclista.

Nel corso della violenta colluttazione il tabaccaio ha perso una busta che conteneva 15 mila euro, raccolta poi dai rapinatori.

Le indagini condotte dalla squadra mobile - sezione reati contro il patrimonio e squadra antirapine-, grazie anche ad un parziale della targa fornito da alcuni testimoni ed alla visione delle immagini del sistema di video-sorveglianza, sono riuscite a risalire al giovane come intestario del mezzo, per poi  rintracciarlo nella sua abitazione. 

All’atto del controllo l’uomo esibiva una denuncia di furto del motociclo, in base alla quale il mezzo sarebbe stato rubato nella stessa mattinata. Coco è stato quindi arrestato e portato nel carcere Piazza Lanza di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento