Nesima, tentavano di rubare una Panda: arrestati dalla polizia

I due avevano provato a forzare anche un'altra macchina in via Borgese

Dopo una segnalazione della sala operativa gli agenti del commissariato di Nesima hanno colto sul fatto due ladri d'auto in via Borgese. Si tratta di Salvatore Catania, di 30 anni, e Santo Benito Reina, di 29 anni. Sono accusati di tentato furto e danneggiamento.

I fatti si sono svolti ieri pomeriggio: la coppia stava cercando di rubare una Panda. Catania è stato trovato dagli agenti dentro l'auto,intento ad armeggiare con una chiave falsa sul blocco accensione, mentre Reina, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, era seduto su di uno scooter e faceva da “palo” al complice. Inoltre i poliziotti hanno constatato che un’altra autovettura vicino era già stata forzata.

Entrambi, a seguito delle formalità di rito, sono stati rimessi venivano rimessi in libertà in attesa del giudizio di convalida dinanzi al gip che si svolgerà in data odierna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento