Cronaca Zona Aeroporto / Villaggio Santa Maria Goretti

Tragedia Nicolosi: terzo fratello colpito da ischemia in ospedale

Poche ore dopo la morte dei suoi fratelli sulla pineta di Nicolosi, anche Salvatore Garofalo, 58 anni, è stato colpito da un'ischemia all'interno dell'Ospedale Garibaldi di Catania ed è stato ricoverato

Poche ore dopo la morte dei suoi fratelli, Guido e Alberto Mario - morti d'infarto sulla pineta di Nicolosi - anche Salvatore Garofalo, 58 anni, è stato colpito da un'ischemia all'interno dell'Ospedale Garibaldi di Catania ed è stato ricoverato. Una tragedia che ha colpito il Villaggio Santa Maria Goretti. Guido Garofalo, infatti, domenica stava trascorrendo, con la moglie e i suoi due figli, una gita fuori porta nella Pineta Monti Rossi quando, durante il pranzo, è stato colpito da un infarto fulminante.

Sul posto è arrivato il personale del 118 e anche il fratello Alberto Mario, sposato con tre figli, che non regge al dolore ed è stroncato a sua volta da un infarto. Alla tragedia consumata a Nicolosi si aggiunge quella del terzo fratello: Salvatore - anche lui sofferente di cuore- nel timore che l'anziana madre e una delle sorelle potessero crollare fisicamente, aveva accompagnato loro al Pronto Soccorso dell'ospedale Garibaldi per una visita preventiva. A sentirsi male, invece, è stato proprio lui, colto da un'ischemia cardiaca.


I medici- su quanto accaduto alla famiglia Garofalo - sostengono che la malattia dovrà essere studiata anche dal punto di vista genetico. I funerali di Guido e Alberto si svolgeranno oggi alle 10 nella parrocchia di Santa Maria Goretti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia Nicolosi: terzo fratello colpito da ischemia in ospedale

CataniaToday è in caricamento