Nodo Gioeni, ancora sopralluogo: per il Comune il traffico "è tornato scorrevole"

Il sistema del Nodo Gioeni, ancora nell'agenda dell'amministrazione comunale. L'ultimo appuntamento in ordine cronalogico è stato ieri con un sopralluogo a partire da via Petraro per verificare il funzionamento del tornaindietro e dell’intero Nodo Gioeni

Il sistema del Nodo Gioeni, ancora nell'agenda dell'amministrazione comunale. L'ultimo appuntamento in ordine cronalogico è stato ieri con un sopralluogo a partire da via Petraro per verificare il funzionamento del tornaindietro e dell’intero Nodo Gioeni.

“Abbiamo avuto modo di verificare – ha detto Bianco – come, dopo la conclusione dei lavori dell’Enel, che abbiamo chiesto di concludere nel periodo estivo prima dell’inizio delle scuole, il traffico sia tornato tranquillo e scorrevole. Nella zona, presidiata a partire dalle sette del mattino da pattuglie della Polizia municipale, non sono stati registrati non solo incolonnamenti, ma nemmeno rallentamenti”.

QUESTIONE VIA PETRARO-NODO GIOENI

VIA PETRARO, BIANCO: "PROMESSA MANTENTUA"

“Per quanto riguarda poi – ha aggiunto il Sindaco – il tornaindietro di via Petraro, anche se per il momento questo tragitto non è ancora entrato nelle abitudini dei Catanesi, secondo i tecnici potrà contribuire a snellire fino al 15% del traffico sulla circonvallazione. Naturalmente stiamo pensando ad aumentare la segnaletica stradale per far sì che i Catanesi imparino al più presto il nuovo percorso”.

Nel corso del sopralluogo, il Sindaco è stato accompagnato dal Comandante dei Vigili urbani Pietro Belfiore, dal Consulente per la Mobilità Enzo Condorelli e da quello per il Verde Annibale Sicurella. Presenti anche il consulente per i rapporti istituzionali  Francesco Marano e numerosi tecnici comunali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo registrato – ha detto il Sindaco – degli episodi di malcostume da parte di alcuni automobilisti, in particolare salti di corsia. Di conseguenza abbiamo indicato degli accorgimenti riguardanti prevalentemente i cordoli, per evitare che la mancanza di disciplina di pochi possa avere conseguenze sulla sicurezza di molti e sulla fluidità del traffico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento