Non si ferma all'alt e scappa: cade e danneggia l'auto della polizia

L'uomo è responsabile dei reati di evasione, resistenza, false dichiarazioni a pubblico ufficiale e danneggiamento di beni dello Stato

Nella serata di ieri, è stato arrestato il pregiudicato Fabio La Rosa (classe 1985), responsabile dei reati di evasione, resistenza e false dichiarazioni a pubblico ufficiale, danneggiamento di beni dello Stato.

Intorno alle 23:40, i poliziotti delle Volanti, mentre procedevano per via Acquicella, hanno intimato l’alt a un giovane che viaggiava a bordo di uno scooter Scarabeo. Lo scooterista, invece di fermarsi, ha continuato la sua corsa. Ne è scaturito un inseguimento, conclusosi in via Testulla, dove il giovane è caduto, danneggiando l’auto di servizio.

Il fuggitivo ha fornito ai poliziotti false indicazioni sulla propria identità personale, ma da accertamenti svolti nell’immediatezza, egli è risultato essere sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare e, pertanto, è stato arrestato e condotto in Questura. Dell’accaduto è stato informato il pm di turno, il quale ha disposto che l'uomo venisse rinchiuso nelle camere di sicurezza, in attesa del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento