rotate-mobile
Cronaca San Gregorio di Catania

San Gregorio, nozze d'oro per i coniugi Sciuto

Il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, e il vice sindaco, Seby Sgroi, hanno consegnato, nell’Aula consiliare, un omaggio floreale alla signora Nilla e una targa per entrambi per testimoniare il loro affetto verso la coppia di sposi che li ha visti crescere e diventare uomini politici

Nilla (al secolo Petronilla) Mazzola e Filippo Sciuto hanno festeggiato ieri il loro 50esimo anniversario di matrimonio. Una coppia di sposi conosciutissima a San Gregorio per via delle attività sociali alle quali partecipa con entusiasmo. Lei fa parte del Coro polifonico Sangregorese, Filippo è “mastro di festa” per il Santo Patrono e coadiuvatore laico presso la chiesa dell’Immacolata al Piano. Nilla è originaria di Assoro, dove ha vissuto fino all’età di sette anni, poi trasferitasi a Catania. Filippo, sangregorese doc, ha conosciuto sua moglie ad Assoro durante la Festa di Santa Petronilla. Da allora un’unione indissolubile caratterizza i due fidanzati prima, e gli sposi poi. Si sono sposati il 16 settembre del 1972 a San Gregorio. "Ho sposato mia moglie tre volte – spiega Filippo – 50anni fa, 25 anni fa e ieri, e la risposerei ancora". Il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, e il vice sindaco, Seby Sgroi, hanno consegnato, nell’Aula consiliare, un omaggio floreale alla signora e una targa per entrambi per testimoniare il loro affetto verso la coppia di sposi che li ha visti crescere e diventare uomini politici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gregorio, nozze d'oro per i coniugi Sciuto

CataniaToday è in caricamento