Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Acireale, potenziato il numero per le segnalare ritardi nei tamponi Covid

Occorre comunicare, esclusivamente a mezzo di un unico messaggio Whatsapp e non voce, le proprie generalità comprese di data di nascita e un numero telefonico di riferimento

L'azienda sanitaria provinciale ed il Comune di Acireale stanno lavorando insieme per poter affrontare nel migliore dei modi l'emergenza Coronavirus. E' stata potenziata l’utenza telefonica 3371568017, abilitata a ricevere soltanto messaggi Whatsapp e riservata a coloro che abbiano motivo di segnalare eventuale anomalie in relazione ad alcuni aspetti dell’emergenza Covid, nello specifico i tamponi. Si tratta di un servizio varato dal Comune nell’ambito del decentramento predisposto dalla stessa azienda sanitaria provinciale che, adesso, colloca il distretto sanitario competente per territorio in una posizione operativa primaria, nello spirito duplice che mira a velocizzare i servizi da rendere all’utenza e ad evitare che possano verificarsi disguidi e ritardi di sorta, come quelli riferibili alla corretta e completa archiviazione dei dati rilevati attraverso gli screening eseguiti nel parcheggio di Capomulini. Occorre comunicare, esclusivamente a mezzo di un unico messaggio Whatsapp e non voce, le proprie generalità comprese di data di nascita e un numero telefonico di riferimento.

Quindi, indicare sempre nello stesso messaggio l’anomalia rilevata. Tra queste: ritardo nell’esecuzione del primo tampone (ad esempio, positivo in un laboratorio e non preso in carico dall’Asp, malgrado la comunicazione del proprio medico di famiglia); ritardo nell’esecuzione del tampone successivo al periodo di quarantena in modo da poter completare l’isolamento; mancato ricevimento della certificazione di avvenuta guarigione a seguito dell’ultimo tampone negativo; mancato ritiro dei rifiuti nel caso di soggetti risultati positivi e, dunque, in isolamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acireale, potenziato il numero per le segnalare ritardi nei tamponi Covid

CataniaToday è in caricamento