Nuova motovedetta costiera consegnata alla guardia di finanza

Ha una propulsione ad elica assicurata dall'impiego di 2 motori Iveco Fpt da 1.000 cavalli vapore, capaci di fornire una velocità massima di 54 nodi

E' stata consegnata alla Sezione operativa navale della guardia di finanza di Catania, sulla base di un piano di ammodernamento della flotta avviato da tempo dal Comando Generale, la nuova vedetta costiera 'V.818'. Stamattina il prefetto Claudio Sammartino, alla presenza del colonnello Andrea Martinengo, comandante del Reparto operativo aeronavale di Palermo, e colonnello Raffaele d'Angelo, comandante provinciale della Guardia di finanza di Catania, ha fatto una visita a bordo della nuova imbarcazione, dove il personale di bordo gli ha illustrato le particolarità tecniche della nuova motovedetta.

Realizzata dal cantiere Fb Design srl, la 'V.818' è lunga di 16 metri, ha una propulsione ad elica assicurata dall'impiego di 2 motori Iveco Fpt da 1.000 cavalli vapore, capaci di fornire una velocità massima di 54 nodi. La 'V.818' è dotata di moderni sistemi tecnologici e di telecomunicazione e di garantire, grazie all'ottima tenuta al mare, un maggior confort di navigazione. La nuova vedetta costiera della classe 800 sarà impiegata nelle attività di controllo svolti dalla polizia economico-finanziaria, ma sarà utilizzata pure per servizi di vigilanza finalizzati al contrasto delle attività illecite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento