Nuovo intervento 'riparatore' sul murales di Candido Cannavò

Una precedente riparazione era avvenuta nell'agosto 2015 quando il dipinto era stato imbrattato da sconosciuti nei giorni intorno a Ferragosto

E' stato ultimato il nuovo intervento di ripulitura del murales di Candido Cannavò, nell'omonimo piazzale, dal parte dello stesso autore, Andrea Marusic. Il nuovo sfregio era stato messo in atto da ignoti lo scorso 17 aprile. Una precedente riparazione era avvenuta nell'agosto 2015 quando il dipinto era stato imbrattato da sconosciuti nei giorni intorno a Ferragosto.

L'artista ha cominciato a lavorare per riportare il murales allo stato originale concludendo il lavoro nella giornata di martedì. L'intervento di ripristino è avvenuto con speciali solventi e vernici ed è stato effettuato in due sessioni. Infatti, dopo il primo intervento si è dovuto attendere che la vernice usata per ricostruire il fondo bianco del murales si asciugasse in maniera da ricostruire le linee del volto del giornalista. Ad accompagnare Marusic è stato il direttore dell'Accademia di Belle Arti, Virgilio Piccari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento