Viola l'obbligo di soggiorno e va al mare: pregiudicato in manette

I carabinieri l'hanno sorpreso a bordo della sua auto, senza patente, a Marina di Cottone, dove aveva passato una giornata in famiglia

I carabinieri di Fiumefreddo di Sicilia han arrestato il 36enne catanese Giuseppe Mansueto,  ritenuto responsabile della violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno. Il sorvegliato è stato fermato dalla pattuglia ad un posto di controllo in a Marina di Cottone mentre, alla guida della propria Fiat Punto, condotta senza patente, tornava da una giornata passata al mare con i propri familiari. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento