Occupa casa cantoniera dell’Anas a Giarre: bosniaca in manette

I militari hanno proceduto al controllo del sito sorprendendo la donna all’interno dei locali perfettamente arredati, in evidente violazione della misura preventiva cui era sottoposta

I carabinieri di Giarre hanno arrestato la 30enne di origini bosniache Senada Husovic, residente a Porto Torres (SS), poiché ritenuta responsabile della violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

Ieri sera, proprio in virtù delle pregresse occupazioni abusive della casa cantoniera “Anas” di via Zummo 62 a Giarre, soprattutto di soggetti di etnia rom, i militari hanno proceduto al controllo del sito sorprendendo la donna all’interno dei locali perfettamente arredati, in evidente violazione della misura preventiva cui era sottoposta. L’arrestata, in attesa della direttissima, è stata relegata ai domiciliari nella medesima casa cantoniera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento