Odissea in aeroporto: dieci ore bloccati per un volo Catania-Venezia

Passeggeri inferociti, personale che non si presenta al gate, e più di dieci ore di ritardo. Questa la situazione raccontata da un passeggero in partenza per Venezia, ma rimasto ancora bloccato con tanti altri a Fontanarossa

Passeggeri inferociti, personale che non si presenta al gate, e più di dieci ore di ritardo. Questa la situazione raccontata da un passeggero in partenza per Venezia con il volo Vueling in partenza - in teoria - da Catania alle 12.40 ma rimasto ancora bloccato, con tanti altri, a Fontanarossa, sperando di imbarcarsi alle 21 di questa sera. 

"Quando siamo arrivati questa mattina alle 11 già c'era un ritardo annunciato fino alle 16.40 ma sul sito Vueling non era segnalato nulla - racconta un passeggero attualmente in aeroporto a CataniaToday - abbiamo appreso del fatto soltanto al momento del controllo di sicurezza. Da quel momento - continua - siamo stati letteralmente abbandonati in aerostazione senza che nessuno ci desse la minima notizia di cosa stesse accadendo".

La rivolta dei passeggeri contro la compagnia | VIDEO

"Dopo ore di attesa abbiamo interpellato la biglietteria, abbiamo provato a cercare informazioni ma ci hanno detto soltanto che a un gate ci avrebbero dato un ticket per il pranzo e uno snack. Cosa che, però, non è stata annunciata e molti quindi sono rimasti senza, pur essendo con bambini piccoli". "In biglietteria esterna - aggiunge - ci hanno detto che c'è un problema al radar di Venezia". Effettivamente, come conferma la pagina Facebook di Aeroporto di Venezia, a provocare i forti ritardi è stato un malfunzionamento del radar di terra, avvenuto in mattinata.

Continua la rabbia in aeroporto | VIDEO

"A causa del malfunzionamento del radar di terra - si legge sulla pagina di Venice Airport - l'operatività dei voli subirà delle forti ripercussioni. Vi preghiamo di monitorare lo status del vostro volo ed eventualmente contattare la compagnia aerea". Già dalle 17.30, tuttavia, il problema sembrerebbe essere stato risolto ma i ritardi, come spiegato, avrebbero avuto ripercussioni durante la serata. "Enav ha comunicato il ripristino delle funzionalità del radar di terra, conseguentemente verrà riattivata in maniera progressiva la piena operatività dello scalo. Consigliamo comunque di monitorare lo stato dei voli sui portali delle compagnie e sul sito veniceairport.it, fino al completo smaltimento dei ritardi accumulati"

Tuttavia, come spiega il passeggero, mentre le altre compagnie hanno imbarcato i passeggeri, Vueling è ancora rimasta a terra a Catania. "La cosa comica - conclude il passeggero - è che ci hanno riferito che l'aeromobile era già a Catania questo pomeriggio ma avremmo dovuto aspettare l'equipaggio che sarebbe dovuto atterrare a Palermo intorno alle 17 e che sarebbe dovuto arriva a Catanai in taxi". La redazione ha provato a contattare il servizio clienti Vueling ma, fino a questa sera, non ha avuto alcuna risposta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l'odissea non finisce qui. Dopo essere stati inizialmente imbarcati intorno alle 20.40, i passeggeri sono stati riportati all'interno dell'aerostazione per quello che, come spiega un passeggero, sarebbe un "problema al aeromobile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento