Ognina, vendeva abusivamente capretti macellati: ambulante denunciato

All'ambulante abusivo - un uomo di 53 anni originario di Enna - sono stati elevati due verbali: uno da 3.000 euro e uno da 308 euro. Inoltre, è stata presentata un'informativa di reato all'autorità giudiziaria e avviate indagini da parte della polizia municipale

Sorpreso ad Ognina, dalla polizia commerciale - un venditore abusivo di ovini privi di certificazione. In particolare, si trattava di quattro capretti macellati messi in vendita in occasione dell'imminente Pasqua.

I controlli effettuati sul posto dai vigili urbani, dalla Forestale e da personale dell'Asp, hanno così portato al sequestro degli ovini. E, con i capretti, sono state sequestrate anche cinque forme di pecorino stagionato, sei chili di lardo, sei forme di ricotta salata e quindici contenitori di ricotta fresca.

All'ambulante abusivo - un uomo di 53 anni originario di Enna - sono stati elevati due verbali: uno da 3.000 euro e uno da 308 euro. Inoltre, è stata presentata un'informativa di reato all'autorità giudiziaria e avviate indagini da parte della polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento