Ognina, vendeva abusivamente capretti macellati: ambulante denunciato

All'ambulante abusivo - un uomo di 53 anni originario di Enna - sono stati elevati due verbali: uno da 3.000 euro e uno da 308 euro. Inoltre, è stata presentata un'informativa di reato all'autorità giudiziaria e avviate indagini da parte della polizia municipale

Sorpreso ad Ognina, dalla polizia commerciale - un venditore abusivo di ovini privi di certificazione. In particolare, si trattava di quattro capretti macellati messi in vendita in occasione dell'imminente Pasqua.

I controlli effettuati sul posto dai vigili urbani, dalla Forestale e da personale dell'Asp, hanno così portato al sequestro degli ovini. E, con i capretti, sono state sequestrate anche cinque forme di pecorino stagionato, sei chili di lardo, sei forme di ricotta salata e quindici contenitori di ricotta fresca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'ambulante abusivo - un uomo di 53 anni originario di Enna - sono stati elevati due verbali: uno da 3.000 euro e uno da 308 euro. Inoltre, è stata presentata un'informativa di reato all'autorità giudiziaria e avviate indagini da parte della polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Coronavirus, in Sicilia si fermano i decessi: 4 nuovi casi a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento