Omicidio badante Lucia Cosentino: scarcerato il compagno

La Suprema Corte si è pronunciata sull'assassinio della badante Lucia Cosentino, avvenuto il 16 gennaio 2011: annullata l'ordinanza di custodia cautelare per il compagno accusato del delitto

La Suprema Corte si è pronunciata sull'assassinio della badante Lucia Cosentino, avvenuto il 16 gennaio 2011. L'ordinanza di custodia cautelare per il compagno della donna, Antonino Portale - accusato di aver ucciso la donna- è stata annullata.

La donna lavorava come badante di una signora anziana nella casa di quest'ultima, sita in via Alcide De Gasperi a Catania. La vittima è stata ritrovata con il cranio fracassato e il viso coperto da un cuscino. I primi sospetti sono caduti sul compagno della donna. E così il 19 aprile 2011, Portale è finito in carcere. A seguito dei rilievi della Poliziza scientifica, elementi nuovi hanno fatto cadere l'accusa nei confronti dell'uomo.

Sono state, infatti, ritrovate tracce di Dna femminile, misto a sangue della vittima. E, inoltre, sotto le coperte, è stato ritrovato un cappello di donna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo 10 aprile si terrà l'udienza preliminare in base alla quale il Gup dovrà decidere se rinviare o meno a giudizio l'imputato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento