Omicidio nelle campagne di Vizzini, allevatore ucciso a fucilate

Gli investigatori sembrano avere già diverse ipotesi. L'omicidio è avvenuto in campagna, tra gli animali che l'anziano pastore accudiva

Sebastiano Cantali, allevatore di Vizzini, è stato ucciso con tre colpi di fucile calibro 12 esplosi da uno o due sicari che gli hanno teso un agguato nelle vicinanze di un terreno dove accudiva i propri capi di bestiame.

Il cadavere è stato ritrovato stamattina tra Vizzini e Licodia Eubea. L’omicidio è avvenuto probabilmente ieri sera, ma i carabinieri - che indagano sul caso - ne hanno dato notizia solo questo pomeriggio. Per adesso gli investigatori sono chiusi nel massimo riserbo e sembrano avere già diverse ipotesi. Le indagini sono coordinate dalla procura di Caltagirone e condotte sul campo dai carabinieri di Catania e del centro calatino.

Non è il primo caso di omicidio che si consuma nelle campagne di Vizzini. Lo scorso ottobre un 50enne era stato finito a bastonate per Vizzini, uomo ucciso a bastonate: due uomini fermati
alcuni contrasti sorti tra allevatori di bestiame confinanti

 

Potrebbe interessarti: https://www.cataniatoday.it/cronaca/omicidio-vizzini-giovanni-cutrera-11-ottobre-2015.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/CataniaToday/215624181810278

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento